L’importanza della logistica integrata nella produzione industriale

L’importanza della logistica integrata nella produzione industriale

Si sente sempre più spesso parlare di logistica integrata. Ma di cosa si tratta e a cosa serve? Il concetto di “logistica” intesa come insieme di procedure e infrastrutture per lo spostamento di materiali e prodotti è ormai vecchio, superato dalle nuove prospettive offerte dalla logistica integrata.

Tutte le attività, come lo stoccaggio, la trasformazione, il trasporto e la gestione delle scorte, possono essere gestite seguendo il modello della logistica integrata, riconoscendo che il modo in cui vengono coordinate fra di loro ha un’influenza sul risultato finale. Se tradizionalmente l’azienda ragionava in termini di unità organizzative separate, oggi una visione così nettamente ripartita è superata, in favore di un approccio trasversale e complessivo.

Al giorno d’oggi, la logistica industriale non può più contemplare una logistica che si occupa solamente della movimentazione di merci e materiali, ma deve accordarsi anche con tutti gli altri reparti aziendali, dalla produzione al marketing.

Grazie all’architettura creata dalla logistica integrata, l’azienda è in grado di ottimizzare costi e tempi di produzione: tutto questo è possibile grazie a un sistema informativo e di monitoraggio che consente un controllo avanzato di ogni fase dei processi aziendali.

Oggi sempre di più, con i consumatori mutevoli in termini di esigenze e con i mercati globali, è importante gestire tutte le attività in un’ottica di logistica integrata: lo scopo finale diventa un maggiore soddisfacimento del cliente, con la conseguenza di un significativo vantaggio competitivo per l’azienda.

Lascia un commento

Chiudi il menu